FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Rimini, di nuovo nei guai la brasiliana 25enne che aveva "castrato" il vicino (per sbaglio)

Arrestata per resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, la giovane era già stata denunciata per aver aggredito, dopo aver sbagliato appartamento, un uomo trovato sotto la doccia

Ansa

A Rimini è stata di nuovo arrestata una brasiliana 25enne, già nota alle cronache locali per precedenti episodi assurdi e clamorosi.

L'ultimo guaio in cui la giovane è finita, risale alla notte tra sabato e domenica: sporca di sangue e in preda a grida e deliri, è stata fermata davanti a un locale di Miramare per resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale. L'estate scorsa la giovane, in evidente stato di ebbrezza, aveva "sbagliato" appartamento e aggredito un uomo, ritenuto un intruso ma in realtà il regolare padrone di casa, che aveva trovato sotto la doccia.

 

L'ultimo episodio - Provando a mettere ordine tra i guai della giovane brasiliana, l'ultimo risale, appunto, allo scorso weekend, come riportato da Rimini Today. Tutto parte dalla segnalazione di una donna, che nota la brasiliana ricoperta di sangue davanti a un locale. All'arrivo della polizia, la giovane, in stato alcolico alterato, non solo non collabora ma aggredisce gli agenti tra morsi, calci, insulti e foglie di cespuglio strappate e passate sul suo corpo prima di essere buttate addossi agli agenti. Un delirio in piena regola a cui era presente anche un ragazzo, anche lui sporco di sangue, risultato essere un suo ex fidanzato. 

 

L'appartamento "sbagliato" - La brasiliana, dopo essere stata portata in Questura, è stata processata per direttissima e ha patteggiato 10 mesi con la sospensione della pena. Ma questo, si diceva, è solo l'ultimo episodio. Il più clamoroso di cui si è resa protagonista risale alla scorsa estate. Tornando a casa con in corpo un livello alcolico decisamente alto, la giovane sbagliò letteralmente appartamento, entrando non nel suo ma in quello del vicino. E senza accorgersi dell'errore, aggredì un uomo che trovò sotto la doccia, dopo aver scambiato per un malvivente e un intruso colui che in realtà altro non era che il normale e regolare... padrone di casa. 

 

L'uomo aggredito sotto la doccia - La brasiliana aggredì con violenza quell'uomo trovato sotto la doccia con un violento strappo alle parti intime. Gesto che procurò al malcapitato un trauma alla sacca scrotale e che costò, invece, alla brasiliana una denuncia. 

 

Il caos nei ristoranti - In precedenza, la ragazza era stata anche sospettata di aver dato alle fiamme un ristorante nel quale aveva lavorato in passato come cameriera. Infine, tra i suoi precedenti c'è anche una condanna a 3 anni e 8 mesi per aver scatenato il caos in un locale. Ubriaca e in compagnia del fidanzato, aveva prima iniziato a lamentarsi delle posate sporche, poi si era denudata e aveva iniziato a inveire contro un uomo che cercava di calmarla (e addosso al quale il fidanzato aveva alla fine spaccato una bottiglia), costringendo i poliziotti a usare contro di lei lo spray al peperoncino. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali