FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Primario aggredito a Modena, il movente è la gelosia: fermato lʼex della compagna del medico

Lʼuomo è stato sfregiato con soda caustica davanti alla sua abitazione, dove era rimasto ferito anche il figlio Michele

Primario aggredito a Modena, il movente è la gelosia: fermato l'ex della compagna del medico

Sarebbe la gelosia il movente dell'aggressione al primario di Cardiologia all'ospedale di Baggiovara (Modena). E' stato fermato l'ex dell'attuale compagna della vittima, Stefano Tondi, ricoverato in ospedale dopo essere stato sfregiato con soda caustica davanti alla sua abitazione di Vignola il 10 novembre. I carabinieri hanno individuato Daniele Albicini, accusato di tentato omicidio pluriaggravato e lesioni aggravate contro il medico e il figlio Michele.

Residente a Palagano e dipendente del distretto sanitario di Sassuolo, Albicini aveva avuto in passato una relazione con la donna che da agosto è la compagna di Tondi. Secondo gli inquirenti quindi l'aggressione è legata alla gelosia e al desiderio di vendetta.

Dopo il fermo, il prefetto di Modena Patrizia Paba e il comandante provinciale dei carabinieri Giovanni Balboni sono stati da Tondi in ospedale per dargli notizia del provvedimento, che passerà ora al vaglio del gip.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali