FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donna uccisa nel Ferrarese, il compagno fermato nella notte

Secondo il pm la sua ricostruzione dei fatti è "contraddittoria e lacunosa"

Il compagno 45enne di Rossella Placani, la 50enne trovata morta lunedì mattina a Bondeno, nel Ferrarese, è stato fermato nella notte dai carabinieri su ordine del pm. L'uomo, artigiano edile, separato, viveva con la vittima, operaia in un'azienda del biomedicale, e avrebbe fornito agli inquirenti una versione dei fatti "contraddittoria e lacunosa", mentre a suo carico sono stati raccolti "gravi indizi".

A chiamare i carabinieri denunciando il delitto era stato proprio il compagno, riferendo di aver trovato la donna esanime nel bagno dell'appartamento che i due condividevano. Quando i soccorritori del 118 erano arrivati sul posto, non avevano potuto far altro che constatare il decesso: Rossella Placani era riversa a terra in una pozza di sangue, colpita con un'arma che non è ancora stata ritrovata.

 

Ai militari l'artigiano ha raccontato che domenica sera tra lui e la compagna c'era stato un litigio e che lui era andato via e ritornato la mattina successiva, trovando la donna già morta. Nella casa, però, gli investigatori non hanno trovato segni di effrazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali