FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Dritto e Rovescio", Paolo Del Debbio attacca Beppe Grillo: "Sei stato un selvaggio, sei un poveretto"

Il conduttore del programma di Rete 4 interviene dopo l'aggressione da parte dell'ex comico al suo giornalista Francesco Selvi

"Grillo sei stato un cattivo selvaggio, sei un corruttore di costumi, un leader politico non tira giù dalla scala un giornalista". Così Paolo Del Debbio contro il fondatore del M5s Beppe Grillo che qualche giorno fa, a Marina di Bibbona, ha aggredito Francesco Selvi, un giornalista della redazione di "Dritto e Rovescio", il programma di Rete 4. "Fattela con me - il conduttore continua il monologo - vengo da un quartiere popolare di Lucca, a me non fai paura. Non ti sto minacciando, non lo meriti, sei un poveretto".

 

"Gli esponenti del M5s, da Di Battista a Di Maio, hanno sempre detto che in questa trasmissione si sono trovati bene, quindi è proprio un problema di ignoranza tua", ha proseguito con le accuse il padrone di casa. "Il tuo è un caso di senilità anticipata, va curata. Uno che fa una roba del genere è bene che si interroghi su se stesso. Il problema è tuo, a me fai un baffo. La vita che fai sono c***i tuoi - conclude Del Debbio - se non c'hai sotto due noccioline ma due cog****i attacca quelli come me, quelli più forti. Sei veramente un poveretto".

 

Durante il programma è stata mandata in onda anche la denuncia del giornalista e il video dell'aggressione. "Grillo mi ha spruzzato del gel santificante e - conclude Francesco Selvi - mi ha spinto violentemente".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali