FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

M5s, Di Battista: "Ho le mie idee, se Grillo non è d'accordo amen"

Il fondatore del Movimento aveva detto no alla proposta dellʼex parlamentare di unʼassemblea costituente

"Ho parlato di congresso e delle mie idee, e Beppe Grillo mi ha mandato a quel paese. Se non siamo d'accordo, francamente, amen!". Lo ha detto Alessandro Di Battista in un'intervista a "Quarta Repubblica", riferendosi al no del fondatore del Movimento 5 stelle a un'assemblea costituente, proposta dall'ex parlamentare grillino.

 

Riguardo a una ipotetica candidatura a capo politico, Di Battista ha precisato: “Prima vengono congresso, Stati Generali e assemblea. C’è un momento in cui tutte le anime del movimento fanno delle proposte perché c’è da contrastare il marciume come abbiamo fatto bene in questi anni, con dei normalissimi limiti. Io quindi quello che farò, quando ci sarà questo spazio, è presentare una proposta politica. A seconda di come andranno questi Stati Generali - questo congresso - farò la mia valutazione, perché per me prima viene il cosa e poi il chi”.

 

E su Conte, che potrebbe essere il futuro capo politico del Movimento, ha anche specificato: “Qualora volesse fare il capo, si dovrebbe iscrivere al M5S”. 

 

Così, alla provocazione incalzante, "sembra che Lei stia dicendo a Conte di stare sereno", Di Battista ha risposto: “Mi date troppa importanza. Le imprese stanno male, l’ambiente è un dramma, io non parlo più di questa roba qui. Ho detto e ribadisco ciò che penso: sono le mie idee e adesso mi dedico ad altro. Sto facendo proposte per contrastare la disoccupazione, per contrastare il dissesto idrogeologico, l’acqua pubblica e per creare delle imprese con programmi di Stato a sostegno dei giovani disoccupati. Io mi sto dedicando a presentare delle proposte al M5s e al Paese. Questo è quanto”.

 

Infine, in merito alla questione del vincolo del doppio mandato, Di Battista ha spiegato: “Credo in quella regola e se qualcuno vuole modificarla può proporlo in questo spazio politico (al congresso, ndr). Io però non penso che la politica sia una professione. Non campo di politica. La politica la adoro ma si può fare anche senza stare nei palazzi”.

 

Grillo-Di Battista, le due fazioni del movimento

 

Su Facebook, poi, Di Battista aveva ribadito: "Dalla Annunziata sono riuscito a toccare molti punti e a prendere diverse posizioni (chiaramente cose che ribadisco, ribadirò e per le quali lotterò). Non sono riuscito invece a toccare la questione 'acqua pubblica'. Beppe ha pubblicato questo intervento sul tema. Lo condivido in pieno. La ripubblicizzazione dell'acqua (far tornare pubblica la gestione dell'acqua e della rete idrica) è una di quelle azioni 'anti-liberiste' necessarie per proteggere i cittadini".

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali