FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Covid, Rezza: "La situazione peggiora" | In Alto Adige altri 16 Comuni diventano "rossi" | In Olanda coprifuoco per bar e negozi alle 17

Nuova stretta in Belgio: "Situazione insostenibile". Iss: l'incidenza dei casi sale a 125 per 100mila abitanti, Rt stabile a 1,23

Covid, tornano le mascherine nelle vie centrali delle città

"La situazione epidemiologica nel nostro Paese tende ancora a peggiorare". Lo ha detto il direttore alla prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, che invita a "continuare la campagna vaccinale con grande intensità e a mantenere comportamenti prudenti come distanziamento sociale e uso di mascherine". Intanto in Alto Adige altri 16 Comuni diventano "zona rossa". Nuova stretta in Olanda: da domenica bar, ristoranti e negozi chiuderanno alle 17.

  • 26 nov

    Covid, Speranza: "Giovedì record di terze dosi, aumentate anche le prime"

    "Nella giornata di giovedì abbiamo fatto il record di terze dosi: oltre 270mila. E' il dato più alto di sempre. E segnalo che anche le prime dosi sono aumentate". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza. "Siamo in una fase non semplice di gestione di questa pandemia - ha aggiunto -. L'Italia in questo momento ha dati un po' più bassi rispetto agli altri Paesi europei, ma dobbiamo assolutamente essere cauti e tenere i piedi per terra".

  • 26 nov

    Rutte: "L'Olanda chiuderà alle 5 del pomeriggio"

    Il governo olandese, come era previsto, ha annunciato un'ulteriore stretta per contenere la nuova impennata dei contagi da Covid. Il premier Mark Rutte ha reso noto che verrà inasprito il lockdown parziale con il coprifuoco per bar, ristoranti e negozi. "A partire da domenica, i Paesi Bassi saranno di fatto chiusi tra le 17 e le 5", ha detto Rutte.

  • 26 nov

    Brusaferro: crescita continua casi e occupazione ospedali

    "La situazione del Paese questa settimana è caratterizzata da una crescita continua dei nuovi casi e dell'occupazione dei posti letto ospedalieri, con l'indice di trasmissibilità che si mantiene sopra la soglia epidemica. La crescita è in tutti i Paesi Ue ma l'Italia si trova nei limiti inferiori come valori ma sempre in crescita". Così il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, in un videomessaggio in cui commenta i dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia.

  • 26 nov

    Covid, Brusaferro: in aumento casi under 19

    "Le fasce d'età più colpite, dove l'aumento di casi è più significativo, sono quelle sotto i 19 anni". Lo rende noto Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità e portavoce del Comitato tecnico scientifico, fornendo i dati del Monitoraggio delle Regioni della Cabina di Regia.

  • 26 nov

    Covid, in Alto Adige altri 16 Comuni diventano "rossi"

    In Alto Adige altri 16 Comuni diventano zona rossa. Lo prevede un'ordinanza del governatore Arno Kompatscher. Questi Comuni si aggiungono ai 20 già interessati da norme più severe dal 24 novembre scorso. "Aumentare rapidamente il tasso di vaccinazione è il passo più importante da compiere per trascorrere un inverno quasi normale", hanno detto il presidente della Provincia Arno Kompatscher, l'assessore provinciale alla Sanità Thomas Widmann e il direttore generale dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adige Florian Zerzer in una videoconferenza alla presenza di tutti i sindaci altoatesini.

  • 26 nov

    Rezza: "Tende ancora a peggiorare la situazione epidemica in Italia"

    "Tende ancora a peggiorare la situazione epidemiologica nel nostro Paese e per quanto riguarda l'occupazione delle terapie intensive e dei reparti di area medica, anche se siamo al di sotto della soglia critica si osserva una tendenza all'incremento. Data la situazione è bene continuare la campagna vaccinale con grande intensità e soprattutto per quanto riguarda le dosi di richiamo. Al tempo stesso è importante mantenere comportamenti prudenti come distanziamento sociale e uso delle mascherine". Così il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza.

  • 26 nov

    Vaccini, 6.585.271 italiani ancora senza prima dose

    Sono 6.585.271 gli italiani sfuggiti finora al vaccino contro il Covid secondo il report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo. Una settimana fa erano 6.707.713.

  • 26 nov

    Covid, pillola Merck efficace al 30%, meno rispetto dati preliminari

    Il farmaco antivirale orale sperimentale di Merck (Msd in Europa) Molnupiravir, in adulti a rischio con COVID-19 da lieve a moderato, ha ridotto il rischio di ospedalizzazione o morte dal 9,7% nel gruppo placebo (68/699) al 6,8% (48/709) nel gruppo Molnupiravir, "per una riduzione del rischio relativo del 30%". Gli studi preliminari di fase 3 indicavano invece una riduzione del rischio del 50%. Lo comunica l'azienda farmaceutica Msd che, con il partner Ridgeback Botherapeutics, ha fornito aggiornamenti sui risultati dello studio MOVe-OUT.

  • 26 nov

    De Luca: "Evitare feste di piazza a Capodanno"

    "Non so se è il caso di fare feste di piazza a fine anno, io le eviterei". Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb. "Cosa vuoi controllare in una festa del genere? Ed è un peccato bruciare risultati importanti di tranquillità magari per una grande festa o evento - aggiunge - per quest'anno mi manterrei prudente, teniamoci quello che abbiamo già conquistato"

  • 26 nov

    Pfizer: in grado produrre vaccino su misura varianti in 3mesi

    "Nel caso in cui emerga una variante del virus SasrCoV2 che sfugga al vaccino, Pfizer e BioNTech prevedono di essere in grado di sviluppare e produrre un vaccino su misura contro quella variante in circa 100 giorni, previa approvazione normativa". E' quanto fa sapere l'azienda farmaceutica Pfizer.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali