FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Covid, la variante sudafricana fa paura: si riunisce l'Oms | L'Italia blocca i voli da sette Paesi

Anche Gran Bretagna e Israele chiudono i confini a Sudafrica, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe, Botswana e Mozambico

esercito tamponi operazione igea
Ansa

La nuova variante del Covid-19 scoperta in Sudafrica spaventa. E' la B.1.1.529, capace di molte mutazioni e per questo potenzialmente resistente agli anticorpi e ai vaccini. Alcuni Paesi sono subito corsi ai ripari. L'Italia, con un'ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, ha vietato l'ingresso nel nostro Paese a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini. Stessa decisione per Regno Unito e Israele. L'Oms si riunisce d'urgenza.

Impennata di contagi in Sudafrica - Gli scienziati sudafricani hanno attribuito l'impennata di contagi proprio alla nuova variante. "Purtroppo abbiamo rilevato una nuova variante che è motivo di preoccupazione in Sudafrica - ha detto il virologo Tulio de Oliveira in una conferenza stampa convocata d'urgenza -. La variante, denominata scientificamente B.1.1.529, ha un numero molto elevato di mutazioni".

 

Riunione d'urgenza dell'Oms - L'Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che sta "monitorando da vicino" la variante segnalata e si riunirà in giornata per determinare se debba essere designata di "interesse" o di "preoccupazione". "Le prime analisi mostrano che questa variante ha un gran numero di mutazioni che richiedono e saranno oggetto di ulteriori studi", ha aggiunto l'Oms. Il ministro della Sanità sudafricano, Joe Phaahla, ha affermato che la variante è di "seria preoccupazione" e potenzialmente "una grave minaccia". 

 

L'Italia chiude i confini a sette Paesi africani - L'Italia è già corsa ai ripari. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha infatti firmato un'ordinanza per vietare l'ingresso da sette Paese africani. "Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l'ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini. I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529. Nel frattempo seguiamo la strada della massima precauzione", ha detto.

 

Stop ai voli

La Gran Bretagna è stato il primo Paese europeo a fermare i voli dai Paesi dell'Africa australe. Altri Paesi hanno imitato la decisione. Anche la Spagna si è aggiunta ai Paesi Ue che stanno adottando misure restrittive.

 

I provvedimenti degli altri Paesi - In Germania a partire da venerdì sera, "le compagnie aeree potranno trasportare solo tedeschi" dal Paese africano. Lo ha annunciato su Twitter il ministro della salute, Jens Spahn, aggiungendo che le persone che rientreranno dal Sudafrica dovranno rispettare "14 giorni di quarantena, anche quelle vaccinate". Anche la Francia ha deciso di sospendere gli arrivi dall'Africa meridionale. Gli Stati Uniti hanno imposto restrizioni ai viaggi dai paesi dell'Africa australe a partire da lunedì.

 

In India le autorità sanitarie centrali per il momento hanno allertato gli Stati, chiedendo di effettuare "rigorosi screening e test" sui viaggiatori in arrivo da Sudafrica, Botswana e Hong Kong, e di rintracciare e sottoporre a test tutte le persone con cui hanno avuto contatti. La Nuova Zelanda ha fatto sapere di seguire da vicino i nuovi sviluppi, lasciando intendere che nuove misure saranno possibili dopo la riunione dell'Oms. 

 

 

Usa, bambini senza paura dei vaccini anti-Covid con il team capitanato dal cane Ollie

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali