FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Covid, l'Ema: "Situazione preoccupante, ma Omicron sembra lieve" | Cdm, ok al decreto: 1,8 miliardi in più per vaccini e farmaci

Fondazione Gimbe: "Boom di terze dosi, +52,6% in sette giorni". Fontana: "Lombardia in zona bianca anche la prossima settimana"

vaccini milano covid centro vaccinale
IPA

Accelera la campagna vaccinale: in sette giorni sono state somministrate 223mila prime dosi (+31,7%) e 2,6 milioni di terze dosi (52,6%). Secondo l'Ema, la situazione epidemiologica in Europa "è ancora estremamente preoccupante", ma i casi di variante Omicron "sembrano essere perlopiù lievi". Intanto il Cdm ha approvato il decreto che prevede 1,8 miliardi di euro in più per l'acquisto di vaccini e farmaci.

  • 09 dic

    Nel Palermitano sindaco ordina chiusura scuole e oratori

    A Petralia Soprana (Palermo), dove vivono poco più di 3mila persone, il sindaco Pietro Macaluso ha disposto la chiusura fino a data da destinarsi di tutte le scuole di ogni ordine e grado a causa dell'aumento dei contagi da Covid. Sospese anche le attività di catechesi e oratorio. "Purtroppo - ha spiegato - da un giorno all'altro, da pochi casi in tutto il territorio la situazione si è completamente ribaltata a causa dell'ingresso del virus nelle scuole che ha destato una forte preoccupazione".

  • 09 dic

    Lombardia, Fontana: "Zona bianca anche la prossima settimana"

    "I dati settimanali che domani la cabina di monitoraggio di Iss e ministero della Salute valuteranno confermano la Lombardia in zona bianca anche per la prossima settimana". Lo comunica il presidente della Regione, Attilio Fontana, aggiungendo che "l'indice Rt ospedaliero continua a scendere e passa da 1,19 dei sette giorni precedenti a 1,03. Ancora sotto le soglie di allerta le percentuali di occupazione dei posti letto in terapia intensiva, 8%, e area medica, 12%".

  • 09 dic

    Il governo stanzia 1,8 miliardi in più per vaccini e farmaci

    La bozza del decreto sulle "misure urgenti finanziarie e fiscali" approvato dal Cdm prevede un intervento anche sui vaccini: viene infatti "incrementato di 1.850 milioni di euro per l'anno 2021" il fondo per l'acquisto di sieri e farmaci anti-Covid.

  • 09 dic

    Aifa: "Rischio di miocarditi da vaccini molto raro per gli over 12"

    La valutazione delle reazioni ai vaccini anti-Covid "avviene da uno scambio di informazioni a livello globale". Lo ha detto il direttore generale dell'Aifa, Nicola Magrini, aggiungendo che al momento dell'approvazione del vaccino per i bambini tra 5 e 11 anni,  "negli Stati Uniti erano stati già vaccinati 3,5 milioni di bambini senza segnali di allarme in questo periodo. Il fenomeno delle miocarditi è attenzionato dall'Ema, che ha reso noto i dati per gli over 12 e indica un rischio molto raro di miocarditi per i vaccini a mRna nell'ordine di uno ogni 20mila soggetti circa".

  • 09 dic

    Ema: "Dati rassicuranti sulla somministrazione di Pfizer ai bambini"

    "Sono rassicuranti" i dati sulla sicurezza nella somministrazione del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Lo riferisce l'Ema, evidenziando che "non sono emersi problemi di sicurezza dalle grandi campagne di vaccinazione sui bambini" compresi in questo gruppo di età "negli Stati Uniti".

  • 09 dic

    Omicron, Ema: finora i casi sembrano perlopiù lievi

    I dati preliminari suggeriscono che i casi della variante Omicron "sembrano essere perlopiù lievi". Lo ha detto il responsabile della task force vaccini anti-Covid dell'Agenzia europea per i medicinali, Marco Cavaleri, evidenziando tuttavia la necessità di "raccogliere più prove per determinare se lo spettro di gravità della malattia causato da Omicron è diverso da quello di tutte le varianti che sono circolate finora. Solo il tempo lo dirà".

  • 09 dic

    Figliuolo: "Con dosi attuali possibile vaccinare 25 milioni di persone"

    Con l'attuale disponibilità di dosi "si potranno vaccinare potenzialmente 25 milioni di persone". E' quanto garantisce il commissario per l'emergenza Francesco Figliuolo sottolineando che l'ampia disponibilità "consentirà di mantenere il ritmo elevato" che si sta tenendo, anche in vista dell'inizio delle vaccinazioni per la fascia 5-11 anni che comporterà un ampliamento della platea. Figliuolo ha ricordato che tra il 1 e l'8 dicembre sono state effettuate 3,5 milioni di somministrazioni, mezzo milione in più rispetto al target indicato, che ha permesso di superare in alcuni giorni le 500mila somministrazioni.

  • 09 dic

    Figliuolo: "Altre 2 milioni di dosi Pfizer nelle prossime settimane"

    Nelle prossime settimane arriveranno altre 2 milioni di dosi del vaccino Pfizer che si andranno ad aggiungere agli arrivi già pianificati da parte della casa farmaceutica americana. E' quanto afferma il commissario per l'Emergenza Francesco Figliuolo.

  • 09 dic

    Turismo organizzato: "Siamo al collasso, nel 2021 fatturato -80%"

    "Non si può attendere un minuto di più: il comparto del Turismo organizzato è l'unico a essere rimasto fermo durante tutta la pandemia. In pratica, quasi due anni che stanno impattando in modo drammatico sulla vita di imprese e lavoratori di un settore della nostra economia che fatturava 13,3 miliardi nel 2019, che ha visto un crollo a circa 3 miliardi nel 2020 e chiuderà il 2021 in una situazione ancora peggiore, probabilmente intorno ai 2,5 miliardi di ricavi, con una riduzione superiore all'80%". E' l'allarme lanciato dalle imprese del Turismo organizzato. 

  • 09 dic

    Agenas: in 6 Regioni terapie intensive oltre la soglia

    Sono 6 tra Regioni e Province autonome che superano il tasso di occupazione di posti letto da parte dei pazienti Covid in terapia intensiva: Trento (17%, con un balzo del +4% in un giorno), Friuli Venezia Giulia (15%), Lazio, Liguria, Marche e Veneto (al 12%). Mentre la soglia del 15% per l'area medica risulta superata da Friuli Venezia Giulia (23%), Valle d'Aosta (22%), Bolzano (19%) e Calabria (17%). Lo rilevano i dati del monitoraggio quotidiano dell'Agenzia nazionale per i Servizi sanitari regionali (Agenas), aggiornati all'8 dicembre.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali