FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, nel Casertano perse le tracce di alcuni positivi: il Viminale manda l'esercito a Mondragone

Attimi di tensione tra i manifestanti italiani che presidiano il varco dʼaccesso e i bulgari che abitano allʼinterno della zona rossa, con lanci di pietre e sedie. Arrivato il contingente di 50 militari inviato dal ministro dellʼInterno

Sono saliti a 49 i casi di positività al coronavirus nel focolaio nato nel complesso residenziale noto come Palazzi ex Cirio, a Mondragone (Caserta), dove il sindaco ha istituito una mini zona rossa dal 22 giugno. Qualcuno tra i positivi, però, non si riesce più a rintracciare; molti inquilini, specie tra gli stranieri, non risultano censiti, e si ipotizza che abbiano fatto perdere le proprie tracce. Il Viminale ha inviato l'esercito: è infatti arrivato un contingente di 50 militari.

Lanci di pietre e sedie, sfondate alcune auto - La tensione è velocemente salita tra i manifestanti italiani che presidiano il varco d'accesso e i bulgari che abitano all'interno della zona rossa. Un bulgaro ha lanciato una sedia dal balcone, con italiani che hanno risposto lanciando pietre e sfondando i finestrini delle auto degli stranieri parcheggiate. Poi hanno mostrato le targhe delle vetture a mo' di trofeo. Sotto al palazzo si è radunata una folla che accusa anche la polizia di "essere stata troppo permissiva coi bulgari".

Situazione tesa a Mondragone: lanci di pietre e sedie,sfondate auto

Sindaco di Mondragone: "Insubordinazione, si agisca" - "Ho assistito personalmente ad un inaccettabile atto di insubordinazione di oltre 50 cittadini, stranieri e non, i quali uscendo dalle rispettive abitazioni e violando di fatto il cordone sanitario, hanno creato paura nella cittadinanza, che ha dovuto assistere all'impotenza delle poche forze dell'ordine presenti. Al prefetto chiedo di adottare ogni misura al fine di ripristinare la legalità". Lo ha dichiarato il sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico.

 

Coronavirus a Mondragone, in arrivo l'esercito per presidiare la zona rossa

 

De Luca: "Inviato un contingente dell'esercito"Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha commentato: "Ho avuto un colloquio con il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in relazione alla zona rossa istituita negli ex palazzi Cirio di Mondragone. Ho chiesto l'invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell'ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio. Il ministro ha inviato un contingente dell'esercito".

 

Arrivato un contingente di 50 militari  - E' arrivato a Mondragone il contingente di 50 militari inviato dal ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, per rafforzare il presidio di vigilanza nell'area dei palazzi ex Cirio. Lo si apprende da fonti del Viminale. In aggiunta al dispositivo territoriale, sono stati messi a disposizione della questura di Caserta 40 appartenenti alle forze di polizia, ai quali se ne aggiungeranno altri 30 nella giornata di domani.

 

Ferito lievemente un agente - Durante uno dei momenti più concitati della protesta a Mondragone (Caserta) un agente è rimasto lievemente ferito. E' stato colpito quando si sono verificati lanci di sedie e pietre tra bulgari ed italiani.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali