FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, 15.774 nuovi casi con 175.420 tamponi e altri 507 morti 

Superate le 80mila vittime dallʼinizio della pandemia. Lombardia in testa per numero di contagi, mentre diminuiscono i ricoveri sia nelle terapie intensive sia negli altri reparti. Tasso di positivi intorno al 9%

Sono 15.774 i tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 507: dall'inizio della pandemia i morti sono stati più di 80mila. Martedì i positivi erano stati 14.242, i morti 616. I tamponi effettuati sono stati 175.420. Il tasso di positività cala al 9%.

Meno ricoveri - Scendono i pazienti Covid ricoverati negli ospedali: in terapia intensiva sono 57 in meno, negli altri reparti 187 in meno. Nelle ultime 24 ore in Rianimazione sono entrate altre 165 persone, per un totale pari a 2.579. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece in tutto 23.525, mentre in isolamento domiciliare si contano 538.670 persone, 5.022 in meno rispetto a martedì. Dall'inizio della pandemia si contano in Italia 2.319.036 casi. 

 

Lombardia in testa per numero di contagi - E' la Lombardia la Regione in cui si conta il numero maggiore di nuovi casi, con i suoi 2.245 contagi su 31.880 tamponi. Seconda la Sicilia con 1.969 nuovi malati, terzo il Veneto con 1.884.

 

 

 

Dentro i laboratori di Reithera: a giugno le prime dosi del vaccino italiano

Il traguardo è giugno quando finalmente potranno essere utilizzati, dopo tutte le fasi di sperimentazione e di certificazioni, anche le dosi di Reithera, il vaccino italiano contro il Covid-19. Potrebbe essere la soluzione definitiva al virus perché a differenza degli altri vaccini è monodose e può essere conservato in un normale frigo a 4 gradi. A regime la Reithera dice di essere in grado di produrre 100 milioni di dosi l'anno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali