FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Casalmaggiore, comandante della polizia blocca la strada: "Non mi muovo finché non sistemano la buca"

Poche ore dopo sono arrivate le ruspe a sistemare lʼasfalto

Casalmaggiore, comandante della polizia blocca la strada: "Non mi muovo finché non sistemano la buca"

Rino Berardi, neo comandante della polizia stradale di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, non poteva più sopportare quell'enorme buca sull'asfalto della rotatoria "Penny". Aveva varie volte sollecitato gli organi competenti ma non era accaduto nulla. Così ha deciso di usare altri metodi. Si è posizionato lungo la strada con la sua pattuglia e ha annunciato che non si sarebbe mosso fino a quando non fosse intervenuto qualcuno a sistemare l'asfalto. Sono bastate poche ore e il gesto ha ottenuto l'effetto sperato.

Ruspe e badili sono arrivati immediatamente, richiamati dalla mobilitazione della polizia stradale. A intervenire un ditta impegnata in altri lavori sulla stessa rotatoria.   

Infatti la strada sarà coinvolta dal passaggio del Giro d'Italia under 23. Anche per questo negli ultimi giorni tante erano state le segnalazioni della polizia e dei cittadini sulla pericolosità di quel tratto. "Al di là del transito previsto per il Giro d'Italia, questa era una criticità in termini di sicurezza stradale tout court" ha precisato il comandante Berardi a "La Provincia di Cremona".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali