FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Tragedia di Cardito, la piccola Noemi è uscita dallʼospedale

La bambina, massacrata di botte dal patrigno che ha ucciso il fratello Giuseppe, è stata affidata a una casa famiglia con la sorella minore

E' uscita dall'ospedale e ha fatto ingresso nella casa famiglia dove è già ospite la sorella minore la piccola Noemi, vittima della furia del patrigno a Cardito (Napoli). A dare la notizia Il Corriere del Mezzogiorno. La bimba era arrivata in gravissime condizioni al Santobono di Napoli il 27 gennaio: insieme a suo fratello Giuseppe (che ha perso la vita per le botte) era stata colpita in casa con schiaffi, calci e pugni da Tony Essoubti.

"Sono trent’anni che faccio questo lavoro anche al pronto soccorso e non avevo mai visto una scena così raccapricciante", aveva raccontato Vincenzo Tipo, direttore del pronto soccorso dell'Ospedale Santobono di Napoli, descrivendo le condizioni della bambina. “Il trauma psichico è più grave di quello fisico", aveva poi sottolineato.

Ora che lividi e ferite sulla pelle sono stati curati, Noemi proverà a tornare alla normalità.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali