FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, stacca lʼorecchio al rivale in amore: arrestato il figlio di Tina Rispoli, vedova del boss Marino

Il 23enne ha aspettato in strada il nuovo compagno dellʼex fidanzata e lo ha aggredito. La madre sui social: "Sono ragazzi..."

Avrebbe staccato a morsi l'orecchio del rivale in amore. Per questo motivo è stato fermato il 23enne Crescenzo Marino, il figlio di Tina Rispoli, la vedova del boss Gaetano Marino, ucciso nell'agosto del 2012 a Terracina, che si è recentemente risposata con il cantante neomelodico Tony Colombo. Il giovane avrebbe scoperto dei messaggi tra l'ex fidanzata e il suo nuovo compagno 25enne, che avrebbe quindi atteso in strada per un chiarimento.

L'incontro sarebbe però finito nel peggiore dei modi, tanto che Marino sarebbe addirittuta arrivato a staccare a morsi l'orecchio del rivale. Ora il 23enne, portato nel carcere di Poggioreale, è accusato di lesioni personali gravi.

Il matrimonio tra Tony Colombo e Tina Rispoli, la mamma del giovane arrestato, finì alla ribalta per lo sfarzoso corteo, composto da carrozza con cavalli e giocolieri, che sfilò nel quartiere di Secondigliano e nei pressi del Maschio Angioino, a Napoli, e per il concerto che precedette le nozze in piazza del Plebiscito.

La mamma sui social: "Sono ragazzi..." - E proprio la madre del giovane, sui social, ha minimizzato l'accaduto, spiegando che "non sto giustificando mio figlio", ma "sono ragazzi, sono cose che possono succedere". E ancora: "Ammazzano e violentano i bambini e nessuno ne parla. Una lite tra due ragazzi e ne sta parlando tutta l'Italia solo perché il padre era... è giusto?". A diffondere lo screenshot con la presa di posizione della donna è Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, che con un post su Facebook critica duramente le espressioni usate.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali