FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, pasticciere abbandonato dai dipendenti: “Colpa del reddito di cittadinanza”

In collegamento con "Mattino Cinque" Salvatore Capparelli: “Chi ha un impiego si fa licenziare per godere di un assegno”

Il laboratorio della sua pasticceria nel centro di Napoli è deserto. A "Mattino Cinque", Salvatore Capparelli denuncia che ha perso il 60 per cento dei dipendenti in poco tempo. Il motivo non è chiaro, ma l’uomo un sospetto ce l’ha: “Il sussidio di disoccupazione, o il reddito di cittadinanza”.

Eppure quello del pasticciere non è un lavoro difficile. Lo dimostra lo stesso Salvatore che prepara, davanti alle telecamere, una delle sue prelibatezze. “Chi ha un impiego si fa licenziare per godere di un assegno. Allo Stato non chiedo di eliminare il reddito - conclude il pasticciere napoletano - ma di fare in modo che funzioni”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali