FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bomba in pizzeria, Sorbillo: "Riapriamo lunedì"

Davanti al locale molti cittadini si sono dati appuntamento per esprimere vicinanza al titolare e ai suoi dipendenti dopo lʼordigno esploso nella notte tra martedì e mercoledì

Bomba in pizzeria, Sorbillo: "Riapriamo lunedì"

La storica pizzeria Sorbillo di via Tribunali a Napoli riaprirà i battenti lunedì 21 gennaio dopo la bomba esplosa davanti al locale nella notte tra martedì e mercoledì. Lo ha annunciato il titolare Gino Sorbillo nel corso di una manifestazione che si è svolta davanti alla pizzeria al cui interno sono in corso lavori. Molti cittadini si sono dati appuntamento davanti al locale per esprimere vicinanza a Sorbillo e ai suoi dipendenti.

I partecipanti alla manifestazione davanti alla pizzeria hanno esposto un cartello con scritto: "Napoli non abbassa la testa. #iostoconsorbillo".

"Chi ha messo la bomba cambi la testa" - Sorbillo si è quindi rivolto a chi nei giorni scorsi ha piazzato la bomba: "Dico a chi ha fatto questo gesto vile di cambiare la propria testa, di non fermarsi ai pregiudizi e di pensare che non ce la si può fare. Io in questi anni ho creduto in tanti ragazzi della zona e di Forcella e di loro guardo più alla buona volontà che alla professionalità. I malviventi sono di questa zona e ciò mi rende ancora più sconcertato perché non riesco a comprendere come si possa fare male al proprio territorio dove abitano le reciproche famiglie. Queste persone invece di aiutare la rinascita di Napoli, la vogliono distruggere ma per fortuna è la mentalità di una minoranza perché i buoni sono il 98 per cento della popolazione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali