FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bambini dimenticati in auto, i consigli pratici per evitare tragedie

A Tgcom24 Mirko Damasco, presidente di "Salvagente Italia", spiega alcuni accorgimenti per evitare che si ripeta il dramma di Catania

seggiolini auto bambini bambino bimbi bimbo dimenticato abbandono antiabbandono

Mirko Damasco, presidente di  "Salvagente Italia" (associazioni che diffonde la cultura del primo soccorso), torna sul caso di Catania e rivela alcuni suggerimenti pratici e fondamentali per evitare drammi come quello del neonato dimenticato in auto da un genitore. Premettendo che la concatenazione dei fatti che porta a simili tragedie non ha nulla di razionale, è fondamentale prevenire. Può sembrare banale ma risulta molto importante, per esempio, abituarsi a fare una telefonata tra genitori per sapere se è andato tutto bene nell'accompagnamento del figlio all'asilo o alla scuola.

Allo stesso tempo è altrettanto utile riporre tutto ciò che serve al lavoro vicino al seggiolino del bambino. Scendere dall'auto senza la valigetta o il cellulare o qualsiasi strumento fondamentale per lavorare farà scattare il campanello d'allarme all'adulto che tornerà alla macchina per prendere le sue cose. In tal modo si renderà conto della presenza del bambino. A quel punto una tragedia sarà sventata!

Intervistato a "Dentro i fatti" su Tgcom24, il senatore Massimo Ruspandini (FdI) ha spiegato le complicazioni dietro alla legge che introdurrebbe i seggiolini con l'allarme: "La norma c'è, il governo non l'ha attuata".