FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arezzo, viadotti pericolanti: vietato il transito a camion e rimorchi

A “Striscia la Notizia” le immagini di mezzi pesanti che transitano su strade pericolanti

Ennesimo caso di viadotti pericolanti, sempre in provincia di Arezzo. Dopo la chiusura e la riapertura, con limitazioni per i mezzi pesanti, del viadotto del Puleto sulla E45, snodo fondamentale per tutti coloro che dalla Toscana si recano verso la Romagna, i mezzi superiori alle 3,5 tonnellate vengono fatti uscire a Sansepolcro e indirizzati a prendere l’autostrada.

In molti però scelgono di percorrere la strada provinciale 258, ben più breve rispetto alla prima alternativa. Una strada in cui il passaggio a camion e rimorchi sopra le 40 tonnellate è vietato a causa dei tre viadotti pericolanti che si incontrano nel tragitto: il ponte Presale, il ponte sul Rio Rosso e il ponte Pietracuta.

Tutti presentano delle criticità, dalla scopertura dell’armatura metallica fino alle crepe verticali nei piloni. Cristian Angeli, ingegnere, spiega così la situazione: “I ferri si sono instabilizzati, sia quelli verticali sia quelli orizzontali e tutto questo contribuisce a rendere i ponti non sicuri”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali