FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezia, controllo anti droga in una scuola: smascherata una prof

La docente ha ammesso di assumere stupefacenti per uso personale

Venezia, controllo anti droga in una scuola: smascherata una prof

Nessuno se lo aspettava, ma quando il cane cinofilo ha puntato la professoressa è calato l'imbarazzo tra gli agenti. E' successo in un istituto superiore del Veneziano nell'ambito dell'operazione "Scuole Sicure". La docente, messa alle strette dai carabinieri, ha ammesso di far uso di hashish. Nel suo appartamento sono stati trovati 0,7 grammi di sostanza. L'insegnante è stata segnalata alla Prefettura come assuntrice, ma ora spetta al dirigente scolastico valutare i provvedimenti da prendere, compreso l'allontanamento o la sospensione per un periodo di tempo.

Nell'ambito della stessa operazione, sono stati segnalati anche degli alunni per uso di stupefacenti, mentre uno è stato denunciato per spaccio. Due studenti sono stati sorpresi con una modica quantità di droga. Sottoposti successivamente a perquisizione domiciliare, per uno dei due trovato in possesso di complessivi 43 grammi di marijuana suddivisa in dosi, è scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio. L'altro studente è stato invece segnalato alla Prefettura come assuntore di droga.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali