FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Trapani, lʼamico dello sposo scomparso: "Mi disse di essere senza soldi e di aver paura di fare brutta figura"

A “Pomeriggio Cinque” si indaga sulla vita privata di Francesco Ciaravolo, la cui auto è stata ritrovata carbonizzata e con un corpo allʼinterno

Potrebbe essere di Francesco Ciaravolo, detto Ciccio, il corpo carbonizzato ritrovato in un’auto alla periferia di Salemi (Trapani). La scomparsa del 49enne è avvolta nel mistero: a dicembre l’uomo non si era presentato all’altare nel giorno delle proprie nozze. Ad aspettarlo la sposa, gli ospiti e alcuni amici. Uno di loro, Salvatore, a cui Ciccio aveva chiesto se il figlio potesse fare da paggetto, ha raccontato a "Pomeriggio Cinque" di aver provato a chiamare Francesco per segnalare un problema con i fiori, che non erano arrivati in chiesa.

"Ciccio al telefono - spiega Salvatore - ha esitato e poi aveva chiuso la comunicazione". Alla seconda telefonata, aggiunge l'amico, era scoppiato in lacrime spiegandogli di essere nei guai per motivi economici: “Non ho soldi, non posso venire e fare questa brutta figura”, avrebbe detto tra le lacrime Francesco all’amico Salvatore. Il matrimonio, organizzato per circa 150 invitati a base di aragoste, prevedeva anche il noleggio di due costose auto (una Ferrari per gli sposi e una Maserati per accompagnare la sposa in chiesa). Da quella telefonata, Francesco sarebbe sparito. Le forze dell’ordine stanno indagando sulla probabile connessione tra la sua scomparsa e il ritrovamento del corpo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali