FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Siena, percosse ai bimbi di un nido domiciliare: arrestata 52enne

Carabinieri in azione dopo la denuncia di due mamme e di una ex collaboratrice della donna. Ritrovata in casa una fascia elastica che pare venisse utilizzata per immobilizzare i piccoli

Una 52enne di Siena che aveva organizzato nella sua abitazione un nido domiciliare per bambini fra i 6 mesi e i 3 anni è stata arrestata con l'accusa di maltrattamenti. I carabinieri, dopo la denuncia di due mamme e di una ex collaboratrice della donna, hanno ricostruito numerosi episodi: da strattonamenti a percosse, con piccole lesioni procurate ai bimbi, ma anche alimentazione forzata o occlusione del naso per imporre l'apertura della bocca.

Il pianto della bimba sul terrazzo - I carabinieri, coordinati dal pm Silvia Benetti, sono intervenuti due giorni fa quando la 52enne ha messo in terrazzo una bimba sul passeggino. I pianti della piccola e le urla della donna, che pare fossero abituali, avevano richiamato l'attenzione dei passanti. Sempre due giorni fa, due mamme avevano denunciato che i loro figli mostravano grande agitazione e problemi del sonno. 

Intercettazioni e immagini - A confermare le accuse verso la 52enne ci sarebbero anche intercettazioni ambientali e immagini delle telecamere di sicurezza. La donna è stata prima portata nel carcere di Sollicciano a Firenze, poi, dopo la convalida del fermo da parte del gip, Alessandro Buccino Grimaldi, è stata messa agli arresti domiciliari.

Trovata una fascia per immobilizzare i bambini - Durante una perquisizione è stata trovata dai militari una fascia elastica in materiale sintetico, realizzata artigianalmente, che sembra venisse usata per immobilizzare i bambini. Indagini sono in corso anche per verificare le autorizzazioni amministrative della struttura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali