FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incendio in un'abitazione nel Lucchese: morta una 14enne | Il padre ha tentato inutilmente di salvarla: ustionato

Avvertita telefonicamente dal coniuge dellʼaccaduto, la madre della vittima ha avuto un incidente stradale, tentando di raggiungere precipitosamente lʼabitazione

Una ragazza di 14 anni è morta la scorsa notte in un incendio che ha devastato una abitazione in provincia di Lucca. L'incidente è avvenuto verso le 02:30 in una casa colonica bifamiliare nel comune di Borgo a Mazzano. Il padre della ragazza è rimasto ustionato al volto e agli arti nel tentativo di salvarla dalle fiamme: le sue condizioni non sarebbero gravi.

Il corpo della 14enne è stato trovato in camera da letto, una stanza al piano superiore dell'immobile, mentre le fiamme potrebbero essere partite dal pianterreno. Oltre al sequestro dell'immobile, che è stato dichiarato inagibile, la procura di Lucca ha anche disposto l'autopsia sulla 14enne. I vigili del fuoco sono stati incaricati di predisporre una relazione tecnica per individuare le cause delle fiamme. La ragazza era una studentessa che frequentava il primo anno delle superiori.

 

La madre della 14enne morta nell'incendio è rimasta ferita in un incidente stradale. La donna, che non si trovava in casa con la figlia e il marito, avvertita telefonicamente dal coniuge dell'incendio, ha tentato di raggiungere precipitosamente l'abitazione familiare, ma alla guida della sua auto si è schiantata contro un muro lungo la statale del Brennero.

 

Nell'incidente la madre della 14enne ha riportato traumi e ferite, che non sarebbero gravi, ed è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di San Luca di Lucca, dove è stato ricoverato anche il marito per le ustioni agli arti.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali