FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, l'ospedale comunica la morte della madre alla famiglia sbagliata

Lo scambio di persona è avvenuto allʼospedale di Rivoli, dove i medici hanno scambiato la donna con la vicina di letto deceduta. La rabbia dei familiari: "Errore gravissimo, presentiamo un reclamo"

ospedale niguarda pronto soccorso generica

È uno dei compiti più difficili di un medico: comunicare la morte di una persona cara ai parenti. Ma se il decesso è falso e lo si comunica per un malinteso, dalla difficoltà si passa al grave imbarazzo. Ne sanno qualcosa all'ospedale di Rivoli, nella città metropolitana di Torino: i dottori comunicano alla famiglia che una donna di 78 anni è morta per arresto cardiaco dopo due ricoveri per crisi respiratorie. Per i familiari prima l'angoscia, poi la seconda chiamata: "Sua madre sta bene, abbiamo sbagliato persona". 

Il reclamo all'Asl - Dal "vostra madre non ce l'ha fatta" allo "scusate, c'è stato uno scambio di pazienti" in meno di un'ora. Per questo clamoroso equivoco una famiglia di Giaveno è passata dalla disperazione di un lutto alla gioia per la madre "rediviva", mista però alla rabbia per aver passato minuti di inferno. Tanto che adesso all'ospedale di Rivoli non bastano le scuse per rimediare al grave errore, perché le vittime dell'equivoco hanno presentato un reclamo alla direzione dell'Asl To3. 

 

Lo scambio di persona - La donna di 78 anni era stata confusa con la compagna di stanza, deceduta per un arresto cardiaco. Alla base dell'assurda svista, secondo la direzione, il fatto che la donna deceduta non avesse il braccialetto identificativo al polso. Un dettaglio fondamentale per minare alla base la fiducia in tutto il lavoro svolto dalla struttura: "Prima la notizia della tragedia, poi la rabbia e a questo punto mettiamo in dubbio tutto quel che è stato fatto", ha commentato la figlia della donna ancora in vita. 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali