FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Torino, donna segregata e violentata per mesi: arrestato un rumeno

Le aveva offerto ospitalità, perché lʼaveva vista vivere per strada. Quando lʼha costretta a seguirlo al supermercato, lei è riuscita a scappare e a dare lʼallarme

Un romeno di 39 anni è stato arrestato per violenza sessuale e denunciato per sequestro di persona e lesioni gravi. Per sei mesi ha tenuto segregata in una stanza una donna, violentandola ripetutamente e picchiandola. L'uomo è stato bloccato dalla polizia in un supermercato nel centro di Torino, dove aveva costretto la donna a seguirlo. A dare l'allarme è stata proprio la vittima, che in un momento di distrazione dell'uomo è riuscita a fuggire.

Quando si erano conosciuti, lui sembrava semplicemente volerla aiutare: la donna era un'ex ballerina ed era finita a vivere per strada a causa di problemi economici. Così, l’uomo le aveva offerto ospitalità a casa sua. Ma dalla buona azione all'incubo, il passo è stato breve. La vittima è rimasta per mesi in una stanza fredda, sporca e fatiscente. Il tugurio era chiuso a chiave da una grossa catena e per la donna non c’era via di fuga.

La svolta è arrivata quando il suo aguzzino l’ha obbligata a seguirlo in un supermercato di corso Turati. Lei è riuscita a scappare e a dare l’allarme, così gli agenti sono potuti intervenire e arrestare l’uomo, che nel frattempo si era nascosto dietro ai distributori automatici di bevande.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali