FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, agli sportelli del Comune arriva "lʼassistente vocale"

Utilizzando strumenti simili a Siri e Alexa, ci si potrà orientare negli uffici dellʼanagrafe.

Torino, agli sportelli del Comune arriva "l'assistente vocale"

Oltre 200mila torinesi, uno su quattro, hanno scelto le nuove tecnologie per gestire le pratiche burocratiche. Utilizzando gli assistenti vocali, simili a Siri e Alexa, per orientarsi negli uffici comunali. Sono le ultime novità su cui punta l'assessore all'Innovazione della Città, Paola Pisano. Tra queste l'introduzione per la prima volta in Italia di un assistente vocale che fornirà informazioni ai cittadini che si recano negli uffici comunali.

Strutture ad hoc, dotate di microfono per ascoltare le domande degli utenti e altoparlanti per rispondere saranno installati negli uffici, come l'anagrafe, dove c'è un maggiore contatto con il pubblico, riporta Repubblica. Finora sono state individuate una novantina di domande, le più gettonate agli sportelli e sul web, cui gli assistenti vocali saranno addestrati a rispondere.

"Sara una prima sperimentazione - spiega Pisano - Si inserisce nel percorso d'innovazione con il quale puntiamo a sgravare di compiti eccessivi il personale che potrà dedicarsi così ai servizi all'utenza". Finora l'amministrazione ne ha acquistati 5, ma se il progetto decollerà potrebbero arrivare altri assistenti vocali, simili a quelli di Amazon.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali