FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Catania, si schianta con il furgone e scappa a piedi: travolto da un treno

La vittima aveva percorso controsenso e ad alta velocità diverse vie della città di Acireale, per poi correre a piedi lungo i binari

Catania, si schianta con il furgone e scappa a piedi: travolto da un treno

Ivan Martella, 36enne originario di Paternò, è morto la notte scorsa travolto da un treno regionale ad Acireale, nel Catanese. L'uomo, poco prima, alla guida di un furgone si era schiantato contro un muro in cemento armato lungo la strada statale 114, Catania-Messina, dopo avere percorso controsenso e ad alta velocità diverse vie della città. La vittima avrebbe incautamente tentato la fuga lungo i binari.

La linea ferroviaria è stata interrotta per diverse ore. Un autobus ha trasportato i passeggeri che si trovavano a bordo del treno alla stazione di Catania. Secondo la polizia, la vittima è scivolata dal muretto che costeggia la ferrovia, cadendo sui binari proprio mentre stava per passare il treno.

I soldi che sono stati trovati nel furgone erano stati dati a Martella dal padre: doveva comprare i biglietti per arrivare a Roma con il treno, che era una delle sue passioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali