FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, folle sfida con gli amici finisce in tragedia: 16enne travolto da un treno

Il ragazzino si sarebbe sdraiato più volte sui binari dopo unʼassurda scommessa con alcuni coetanei che erano sulla banchina

Un 16enne di San Giorgio su Legnano (Milano) è morto dopo essere stato investito da un treno regionale a Parabiago. Il giovane sarebbe stato vicino ai binari in compagnia di alcuni coetanei poco prima di venire travolto. Secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni, il ragazzino si sarebbe sdraiato più volte sui binari, forse per una terribile scommessa o per un'assurda sfida con gli amici che hanno assistito alla tragedia dalla banchina.

La vittima, l'italo-marocchino Abdul El Sahid, non si sarebbe accorta del treno in arrivo o forse avrebbe aspettato l'ultimo secondo per alzarsi. Il folle gioco si è però rivelato fatale. Un convoglio di Trenitalia in arrivo dalla stazione Centrale di Milano e diretto a Domodossola non è riuscito a frenare e ha travolto il giovane sul terzo binario della stazione di Parabiago. Pochi minuti dopo la tragedia, sul posto è arrivata anche la mamma del ragazzo con alcuni parenti. Quando ha scoperto che la vittima era suo figlio, la donna ha avuto un malore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali