FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scomparso a Roma nel 2015: Daniele Potenzoni è stato avvistato in un bar

Le telecamere avrebbero ripreso il 40enne affetto da autismo mentre usciva dal locale, il padre è sicuro: "Lo riconosco dalla camminata"

A Roma sarebbe stato nuovamente avvistato Daniele Potenzoni, il 40enne autistico milanese scomparso nella Capitale nel 2015. L’identikit dell’uomo è stato aggiornato e sottoposto all’Interpol. L'uomo sarebbe stato notato domenica 13 ottobre in un bar di Trastevere da alcuni clienti e ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Il padre, Francesco Potenzoni, ha riconosciuto in quei fotogrammi il figlio che non ha mai smesso di cercare. "E' la sua camminata", ha detto.

Le immagini nel bar mostrano un uomo di corporatura asciutta che sembra corrispondere alle foto di Daniele. Il filmato lo riprende dall’alto e di lato, prima quando si appoggia al bancone, poi mentre esce dal locale. Il padre è certo di averlo riconosciuto proprio per la particolare camminata, tipica di suo figlio. Alcuni testimoni lo avrebbero invece identificato grazie ai volantini e alle foto segnaletiche diffuse negli ultimi mesi.

 

Nel giugno 2015 Daniele Potenzoni, affetto da autismo, si è smarrito nella metro di Roma; l’ultima volta era stato visto alla fermata di Termini. Si trovava nella Capitale insieme a un gruppo di altre persone diversamente abili che si stavano recando in Piazza San Pietro per un’udienza generale del papa. Da allora, di lui nessuna traccia, anche se si sono susseguite diverse segnalazioni.

 

La più recente, attraverso una lettera anonima spedita al programma Chi l’ha visto?. Le ricerche effettuate nel luogo indicato nella lettera - il Monastero di Santa Chiara - non hanno però portato ad alcun risultato. La speranza dei familiari si è nuovamente accesa grazie al video del bar. Il papà di Daniele è certo che le immagini riprese a Trastevere si riferiscano a suo figlio e commenta: "Noi non smetteremo mai di cercarlo"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali