FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sassari, torna a casa e trova i suoi cagnolini di appena un anno impiccati: "Uccisi per vendetta"

Denunciati due giovani. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due si sarebbero vendicati sui meticci perché avrebbero azzannato un agnello di loro proprietà

Sassari, torna a casa e trova i suoi cagnolini di appena un anno impiccati: "Uccisi per vendetta"

Due cani meticci di appena un anno, a prevalenza pastore tedesco, sono stati trovati impiccati con una calza di nylon alla rete di recinzione in un terreno nelle campagne di Budoni (Sassari). A fare la macabra scoperta è stato il padrone delle cucciole e dell'appezzamento. L'uomo si è recato sul posto per accudire i suoi animali e ha trovato i cani morti. I carabinieri della stazione di Budoni, intervenuti subito dopo la chiamata dell'uomo, hanno già individuato i responsabili: si tratta di un 31enne e di un 35enne, entrambi residenti in una frazione vicina. Per loro è scattata una denuncia. Come riporta L'Unione sarda, i due hanno ammesso di essere i responsabili.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due si sarebbero vendicati sui meticci perché avrebbero azzannato un agnello di loro proprietà. Sul posto sono intervenuti anche i veterinari della Asl di Olbia che hanno constatato la morte per asfissia dei due cani.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali