LA PROTESTA

Sandra Milo protesta davanti a Palazzo Chigi, poi l'incontro con Conte: "E' stato molto comprensivo"

L'attrice aveva già organizzato uno sciopero della fame per chiedere ulteriori aiuti su partite Iva e operatori del mondo dello spettacolo

27 Mag 2020 - 19:31
1 di 17
© LaPresse © LaPresse © LaPresse © LaPresse

© LaPresse

© LaPresse

Sandro Milo ha protestato davanti a Palazzo Chigi per essere accolta dal premier Conte. L'attrice 87enne, legata alle transenne che circondano piazza Colonna, ha chiesto di accogliere le proposte sugli autonomi del mondo dello spettacolo. E alla fine è stata ricevuta da Conte. Nei giorni scorsi la Milo aveva iniziato uno sciopero della fame, poi interrotto, per chiedere al governo di aiutare partite Iva e operatori dello spettacolo.

"Con Conte è andata bene" - L'attrice, infatti, è stata invitata a salire da Giuseppe Conte per un breve incontro. "E' andata bene, ha detto che farà di tutto per aiutare le persone. Io ero molto emozionata, lui invece era sereno, è una persona di grande comprensione, ha un lato molto umano", ha detto la Milo. "Mi ha detto che oggi è un giorno importante perché l'Ue darà un numero enorme di risorse", ha continua l'attrice che ha poi  concluso: "Sono sicura che manterrà le promesse". 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri