FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma e Napoli, il viaggio da incubo dei pendolari: “Si viaggia come delle bestie”

A “W l’Italia”, il programma di approfondimento di Rete Quattro, le persone che ogni giorno prendono il treno per recarsi al lavoro affrontando un percorso molto difficile

Immondizia, calcinacci, porte rotte e ritardi continui: sono solo alcuni dei disagi che i pendolari sulla Roma - Lido sono costretti a sopportare ogni giorno per raggiungere il lavoro o per tornare a casa. I mezzi di trasporto sono antiquati, i servizi inesistenti, la pulizia e la sicurezza praticamente ignorate su una delle peggiori linee italiane secondo una ricerca di Legambiente.

Alla stazione Tor di Valle i lavori di ristrutturazione sono fermi: i passeggeri camminano tra l’immondizia su pedane di ferro lasciate per terra. Situazione simile ad Acilia Sud dove i lavori dovevano finire nel 2012 mentre è ancora un cantiere aperto. I pochi vagoni che ci sono presi d’assalto e l’aria diventa in poco tempo irrespirabile.

Anche la Circumvesuviana, la linea ferroviaria che si estende per 142 chilometri intorno al Vesuvio, è stata considerata una delle linee peggiori d’Italia. “Tutte le mattine è terribile: da 25 anni non è cambiato nulla” racconta una donna stipata in mezzo a decide di persone su un vagone piccolissimo. “Pago 50 euro al mese d’abbonamento per stare come le pecore” commenta un altro signore anche lui impossibilitato a muoversi in mezzo alla calca dei pendolari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali