FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scatta l'allarme in Salento, ragazzini si lanciano contro le auto in corsa: forse una nuova sfida social

Alcuni utenti hanno segnalato, allʼinterno di un gruppo Facebook frequentato dai cittadini di Gallipoli, i preoccupanti episodi

smartphone telefonini chat ragazzi studenti bullismo studenti classe
Italy Photo Press

Scatta l'allarme in Salento per quella che sembra essere una pericolosissima sfida social, la planking challenge. A Gallipoli (Lecce) gruppi di adolescenti colgono di sorpresa gli automobilisti e si lanciano sulle vetture in corsa, emulando così - pericolosamente - le "gesta" pubblicate sul Web da loro coetanei. A lanciare l'avvertimento sono stati diversi utenti tramite segnalazioni su un gruppo Facebook frequentato dai cittadini gallipolini.

Il Nuovo Quotidiano di Puglia riporta alcuni messaggi postati sul gruppo Facebook. "Vorrei segnalare agli automobilisti - scrive preoccupata Debora - che in Viale Europa ci sono ragazzini tra i 10 e i 12 anni che si nascondono dietro le auto parcheggiate e appena vedono i fari di un'auto si buttano letteralmente in mezzo alla strada".

 

Il tutto accade tra le otto e le nove di sera. Due le zone indicate: viale Europa e centro storico, nei pressi della Chiesa della Madonna della Purità. Finora le segnalazioni - precisa il Quotidiano salentino - ci sono state solo sui social, mentre nessuna richiesta di intervento sarebbe giunta al sindaco, alla polizia municipale e alle forze di polizia, che hanno comunque intensificato i controlli.

 

Palermo saluta la piccola Antonella, la bimba morta per la sfida su TikTok

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali