FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Revenge porn, una vittima di Lecce sfida Facebook

Alla procura di Torre Annunziata (Napoli) è stata presentata querela contro Mark Zuckerberg, accusato di aver riattivato dopo 2 anni un profilo social con foto intime della donna pubblicate dal suo ex

Non sarà solo il suo ex a pagare per aver diffuso foto intime su un falso profilo Facebook a suo nome. Una vittima del revenge porn, una 55enne di Lecce, sfida anche il colosso dei social. La donna ha depositato presso la procura di Torre Annunziata (Napoli) una denuncia-querela contro Mark Zuckerberg, perché ha riattivato dopo 2 anni quel profilo social con il quale l'ex compagno, un coetaneo di Pompei, si vendicava per la fine della loro relazione.

Il revenge pornI fatti risalgono al 2014. Alla fine della relazione con il cinquantenne di Pompei, la donna venne a conoscenza del fatto che a suo nome era stato aperto un profilo Facebook nel quale venivano pubblicate sue foto intime. Accertati i fatti, l’ex fu rinviato a giudizio nel 2016 per rispondere dei reati di sostituzione di persona, diffusione di immagini pornografiche e diffamazione aggravata.

La sfida al colosso FacebookCosì, in attesa della nuova udienza contro l'ex fissata per metà luglio nell'ambito del processo in corso passato per competenza dal Tribunale di Lecce a quello di Torre Annunziata, si apre una nuova pagina.

Come riferisce il legale della donna, Giancarlo Spatascio a Il Corriere salentino, presso la procura di Torre Annunziata vi è un secondo procedimento, in attesa di determinazioni da parte del pm, "originato da una denuncia-querela estesa ai vertici della società a causa della riattivazione a distanza di due anni dai fatti originari dello stesso profilo già segnalato ed oscurato: riattivazione riconducibile all’inadeguatezza del sistema di controllo e di sicurezza predisposto dai vertici aziendali che, in Europa, dispone di un solo ufficio, situato in Germania".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali