FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Proposta di matrimonio sulla tuta anti-Covid di un infermiere pugliese: "Carmelì, mi vuoi sposare?"

Giuseppe Pungente, in corsia allʼospedale di Ostuni (Brindisi), è stato tra i primi sanitari a essere contagiato dal coronavirus ed ora è tra i primi vaccinati: "La vita vera è fatta di piccole e semplici cose"

covid, proposta, matrimonio, brindisi, ospedale, ostuni, infermiere, tuta, giuseppe pungente
Facebook

"Carmelì, mi vuoi sposare?". E poi un Sì o un No da barrare. Questa la scritta a pennarello comparsa sulla schiena di un infermiere dell'ospedale di Ostuni (Brindisi), Giuseppe Pungente. Una proposta di matrimonio sui generis, perché fatta in corsia e presentata sulla tuta anti-Covid che da 10 mesi è diventata la divisa di Pungente, il quale ha conosciuto da vicino il coronavirus. E' stato, infatti, tra i primi sanitari contagiati ed ora è tra i primi a essersi vaccinato. "La vita vera è fatta di piccole e semplici cose", ha scritto nel post di Facebook che accompagna la foto con annesso desiderio di andare all'altare con la sua promessa sposa, Carmen Pinto.

Nel primo giorno dell'anno, Pungente ha voluto ricordare i "primati" del 2020 e il primo desiderio del 2021.

 

"Risultato tra i primi positivi al Covid, in prima linea nella lotta contro il virus e sempre tra i primi ad essere vaccinato, - ha scritto l'infermiere nel suo post su Facebook, - ho maturato l’idea che la vita vera è fatta di piccole e semplici cose, come gli amici più cari, la famiglia d’origine e quella futura, insieme a te, Carmen Pinto. Auguro a tutti un anno di rinascita".

 

La risposta della fidanzata si sarà fatta attendere? Sotto il post si legge il suo Sì deciso, tra le lacrime di commozione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali