FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dramma a Foggia: 34enne muore in un incidente stradale, aveva appena ricevuto la proposta di matrimonio

La donna ha perso il controllo dellʼauto che si è schiantata contro un albero. Sui social le foto dello striscione con cui il fidanzato le aveva chiesto di sposarlo

Una 34enne, Ilaria Adriatico, è morta in un incidente stradale sulla statale 673, alla periferia di Foggia. La donna ha perso il controllo dell'auto e si è schiantata contro un albero. Soccorsa dal personale del 118, è stata portata in ospedale dove è morta poco dopo a causa delle gravi ferite riportate nell'incidente. Solo pochi giorni fa aveva ricevuto la proposta di matrimonio dal fidanzato.

Lo striscione ai piedi della ruota panoramica Ilaria e il suo fidanzato avevano pubblicato su Facebook le foto di quel momento, quando erano sulla ruota panoramica montata in città per il Natale e lui le ha chiesto di sposarla mostrandole dall'alto uno striscione con un grande cuore rosso piazzato a terra dai suoi amici, e sul quale si leggeva: "Ilaria mi vuoi sposare?".


Sui social tanti messaggi di cordoglio La 34enne vittima dell'incidente era la titolare di un negozio di abbigliamento da donna che gestiva insieme alla famiglia ed era molto conosciuta in città. Tanti i messaggi di cordoglio che amici e conoscenti stanno lasciando sul suo profilo Facebook. La dinamica dell'incidente è ancora da ricostruire con esattezza. Stando a quanto accertato finora la donna stava guidando la sua Suzuki quando, per cause da accertare, è finita fuori strada e la sua auto si è schiantata contro un albero.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali