FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bari, insegnante adescava minori sui social con il nickname "Zia Martina": arrestata

Alla 45enne viene contestato di aver prodotto materiale pornografico, facendosi riprendere nell'atto di compiere rapporti sessuali con un giovanissimo


darkweb darknet pedofilia
Italy Photo Press

I carabinieri di Bari hanno arrestato un'insegnante 45enne nell'ambito di un'indagine per corruzione di minorenni e pornografia minorile. La donna, attraverso i social network, mediante il nickname "Zia Martina", la scorsa estate, avrebbe adescato alcuni minorenni, con i quali avrebbe consumato anche rapporti sessuali all'interno di un B&B di Bari.

Alla 45enne viene contestato di aver prodotto materiale pornografico, facendosi riprendere nell'atto di compiere rapporti sessuali con un minore e di aver compiuto atti sessuali, nel corso di una video-chat intrattenuta con diversi utenti, tra i quali anche un minore di 14 anni.

 

La donna si trova ora ai domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito dai militari del Nucleo investigativo di Bari in una località del Nord Italia, dove la 45enne era al momento impiegata come insegnante di una scuola elementare. Le indagini sono state avviate in seguito ad alcune segnalazioni di genitori che avevano notato uno strano comportamento dei figli.

 

Il lavoro degli inquirenti

Dopo le prime verifiche, i militari dell'Arma hanno ricostruito la vicenda attraverso l'analisi dei filmati e le dichiarazioni testimoniali di alcuni genitori nell'immediatezza dei fatti, anche a una testata giornalistica on line. In corso ulteriori approfondimenti investigativi, soprattutto di carattere informatico, anche finalizzati a verificare se, nella vicenda, siano stati coinvolti altri minorenni.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali