FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bari, 12enne morì dopo intervento: in sala operatoria mancavano termometro e farmaco salvavita

I "deficit organizzativi dellʼazienda" avrebbero contribuito ad aggravare le condizioni cliniche della ragazza, deceduta nel 2017 allʼospedale Giovanni XXIII per unʼipertermia maligna diagnosticata troppo tardi

In sala operatoria mancavano il termometro e il farmaco salvavita, tolto qualche settimana prima perché scaduto, quando la 12enne barese Zaraj Tatiana Coratella Gadaleta fu sottoposta all'intervento chirurgico di riduzione di una frattura al femore. Questi elementi, ritenuti "deficit organizzativi dell'azienda", avrebbero contribuito ad aggravare le condizioni cliniche della ragazza, deceduta nel 2017 all'ospedale Giovanni XXIII di Bari a causa delle conseguenze di un'ipertermia maligna diagnosticata troppo tardi.

E' la conclusione a cui è giiunta la consulenza medico-legale depositata nei giorni scorsi e disposta dal tribunale civile di Bari nella causa per il risarcimento danni relativo alla morte della 12enne, sul quale la mamma con le due nonne della ragazza e il policlinico sono al momento in disaccordo sulla quantificazione. Nel procedimento penale per omicidio colposo, invece, l'anestesista Vito De Renzo ha chiesto il patteggiamento a 14 mesi mentre per il primario del reparto di Anestesia e Rianimazione, Leonardo Milella, il pm Bruna Manganelli sta valutando se chiedere il rinvio a giudizio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali