FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Voghera, crede di aver dimenticato il portafogli e guida per 6 km contromano

La polizia ha fermato un 46enne bulgaro prima che potesse fare un incidente. Il borsellino era in realtà dentro lʼautomobile

Voghera, crede di aver dimenticato il portafogli e guida per 6 km contromano

Una disattenzione poteva finire in un incidente tragico. Un bulgaro di 46 anni credeva di aver perso il portafogli nell'autogrill e, nel mezzo dell'autostrada A21 all'altezza di Voghera, ha fatto inversione di marcia e ha percorso oltre 6 km in contromano a folle velocità, nella speranza di tornare nella stazione di servizio. Dopo l'intervento della polizia, ha scoperto che in realtà il portafogli era in un cassetto dell'auto.

L'uomo viaggiava su una Renault Scenic e a bordo trasportava anche le figlie di 20 e 25 anni. Non ci ha pensato nemmeno un istante quando, pensando di aver perso il portafogli, ha deciso di fare una manovra spericolata a tutta velocità nel mezzo dell'autostrada, sperando di tornare il prima possibile nell'autogrill dove credeva di aver perso il prezioso borsellino. Durante i 6 km contromano andava a folle velocità, completamente incurante del fatto che avrebbe potuto concludere la sua corsa in un incidente frontale.

La polizia stradale di Alessandria è intervenuta prima che il gesto potesse finire in tragedia: il pilota spericolato ha visto la sua patente ritirata e l'automobile fermata per tre mesi. Il rischio corso dal guidatore si è rivelato anche inutile, dato che gli agenti hanno trovato il portafogli in un cassetto dell'auto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali