FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, sparatoria in strada dopo una lite: un morto e un ferito

I killer fuggiti in auto, i carabinieri piazzano posti di blocco

Torino, sparatoria in strada dopo una lite: un morto e un ferito

Un uomo di origine indiana è rimasto ucciso al termine di un litigio. E' accaduto a Carmagnola, in provincia di Torino. Secondo i carabinieri che indagano sarebbe scoppiata una lite molto accesa tra quattro persone, tutte di origine indiane. Due di loro avrebbero sparato per poi darsi alla fuga, lasciando a terra gli altri due. Uno dei due uomini è morto, l'altro è stato ferito ad una mano e trasportato al Cto.

La vittima ha 30 anni. Secondo gli investigatori dell'Arma, i giovani si erano trovati a casa di amici comuni per cenare insieme, come già altre volte il sabato sera. Non è chiaro cosa sia accaduto: un bicchiere, una parola di troppo, forse qualche ruggine precedente e tra alcuni dei presenti si accende una animata discussione. Spunta anche una pistola, due di loro scappano a bordo di una Seat, inseguiti da una seconda auto.

Le gomme stridono sull'asfalto, la velocità si fa elevata fino in via Del Porto, dove gli inseguitori si affiancano alla Seat, fanno esplodere alcuni colpi di pistola e fuggono. Alcuni testimoni danno l'allarme, sul posto arrivano anche i sanitari del 118. Le condizioni del trentenne, colpito al torace, sono disperate e il decesso viene constatato dai sanitari prima ancora che l'ambulanza arrivi in ospedale. Soltanto lievi ferite, invece, per l'amico, ricoverato all'ospedale Cto di Torino con un proiettile nel polso sinistro. Sveglio e cosciente, il suo racconto servirà a far luce su una tragedia al momento senza ragione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali