FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, non vedente si presenta alla visita oculistica alla Asl con cane guida: "La bestia non entra"

Denunciato il medico che non ha visitato il paziente perché con lui in sala dʼattesa cʼera lʼanimale che gli consente di muoversi

Torino, non vedente si presenta alla visita oculistica alla Asl con cane guida: "La bestia non entra"

"La bestia qui non entra, avanti un altro": è stata questa l'inaspettata reazione di un medico oculista della Asl di Torino quando in sala d'attesa ha trovato un paziente non vedente che doveva essere visitato e che era in compagnia del suo cane guida. A nulla sono valse le spiegazioni dell'uomo, come riporta Il Corriere della Sera, che insisteva nel dire che senza il suo Fuego non poteva muoversi. "Questa è casa mia, non me ne frega niente", sarebbe stata la risposta del dottore che è stato denunciato.

Nonostante l'arrivo della polizia, chiamata dall'uomo perché venisse rispettata la legge 37 del 1974 che consente ai non vedenti il diritto di accedere agli esercizi aperti al pubblico con il proprio cane guida, la visita oculistica è saltata.

Così l'indomani il medico è stato denunciato. Un episodio simile era capitato all'uomo a marzo, nello stesso reparto, dove si era recato per una ricetta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali