FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Omicidio Rosboch, assolta in appello la madre di Gabriele Defilippi

Alla lettura della sentenza la donna è scoppiata in lacrime. "Io non ho fatto niente, abbiate pietà", ha detto

La Corte d'assise d'appello di Torino ha confermato l'assoluzione di Caterina Abbatista dall'accusa di concorso nell'omicidio di Gloria Rosboch, insegnante di Castellamonte. La donna, madre di Gabriele Defilippi (che per il delitto è stato condannato in un processo parallelo), alla lettura della sentenza è scoppiata in lacrime. "Io non ho fatto niente. Non ho mai nemmeno truffato nessuno. Adesso basta, abbiate pietà", ha detto poi.

Per la morte della Rosboch sono stati condannati con conferma in Cassazione Gabriele Defilippi e il suo amante Roberto Obert. 

 

"Finalmente, dopo due sentenze di merito, penso che nessuno possa piu' dire che la signora Abbattista sia responsabile di concorso in omicidio col figlio. E' innocente, ha sofferto 5 anni di processo ma finalmente è innocente", sottolinea il suo difensore, l'avvocato Giampaolo Zancan. La stessa Abbattista, a una domanda su cosa vorrebbe dire ai genitori dell'insegnante, ha risposto: "Mi dispiace".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali