FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pesaro, muore una donna di 46 anni: era stata morsa due volte da un ragno violino

Non verrà eseguita l'autopsia, ma un accertamento esterno del corpo

Facebook

Una donna di Gabicce Mare (provincia di Pesaro e Urbino), la 46enne Cristina Calzoni, si è accasciata a terra ed è morta sotto gli occhi del compagno. Nei mesi scorsi, era stata morsa due volte alla schiena da un ragno violino: la prima settembre e la seconda a novembre.

Stando al Resto del Carlino, che riporta la notizia, il compagno della donna ha detto agli inquirenti che il primo morso risale a settembre. Calzoni si trovava in un gattile - dove andava a dare da mangiare ai gatti randagi - e si è accorta di essere stata morsa. In quella circostanza, la 46enne ha avvertito un fastidio alla schiena (rossore e prurito) per qualche giorno che ha curato con delle pomate. 

 

Il morso del ragno violino può essere letale

 


Il secondo morso risale invece a novembre. La donna si trovava nuovamente al gattile e, mentre dava da mangiare ai gatti, si è accorta di essere stata morsa alla schiena. Anche in quel caso ha provato a curarsi con pomate e poi con farmaci. La donna si è rivolta anche al centro specializzato antiveleni di Bologna e al suo medico per delle terapie: il dolore alla schiena, infatti, aumentava.


Poi il malore e la morte improvvisa. Il compagno, che era lì con lei, ha provato a praticarle un massaggio cardiaco, ma non è riuscito a salvarla. L'uomo ha poi chiamato il 118, ma quando è arrivato la donna era già morta. Sul tavolo, i sanitari hanno trovato flaconi di medicinali (per lo più antidolorifici) e hanno avvertito i carabinieri. Non sembrano esserci dubbi sul fatto che si tratti di una morte naturale, ma va accertato se possa essere stata causata da un sovradosaggio di farmaci. Non verrà eseguita l'autopsia, ma un accertamento esterno del corpo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali