FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pesaro, donna uccisa in casa con un coltello

Nellʼabitazione non ci sono segni di effrazione: la 52enne potrebbe avere aperto lei stessa la porta al suo assassino

Pesaro, donna uccisa in casa con un coltello

Una donna di 52 anni è stata trovata morta in casa a Pesaro, in una pozza di sangue. A scoprirla è stato il figlio più grande, che non abita con lei. Secondo gli inquirenti, Sabrina Malipiero, separata da anni dal marito, sarebbe stata uccisa con un corpo contundente o con un coltello dopo una violenta colluttazione con il suo assassino. Il decesso sarebbe avvenuto la scorsa notte.

Sabrina Malipiero, 52eenne commessa in un supermercato, madre di due figli grandi, era da anni separata dal marito, con cui aveva mantenuto comunque ottimi rapporti. La Squadra mobile di Pesaro sta sentendo tutti i familiari e i vicini. Nell'abitazione non ci sono segni di effrazione: la 52enne potrebbe avere aperto lei stessa la porta al suo assassino.

Dopo averla picchiata, lasciandole il volto tumefatto, l'assassino ha colpito la vittima con una coltellata al collo: è morta dissanguata. Sono i primi risultati che trapelano del primo esame compiuto sul cadavere dal medico legale Adriano Tagliabracci. In casa sono stati compiuti vari accertamenti dalla polizia scientifica, ma ancora non si sa se manchi qualcosa di valore. Saranno analizzati anche i tabulati telefonici.

Trovata l'auto della vittima, assassino in fuga - Qualche ora dopo la polizia ha ritrovato l'auto della vittima. Il veicolo, vuoto, era in un altro quartiere di Pesaro a circa due chilometri dal luogo del delitto. Secondo gli inquirenti l'assassino sarebbe fuggito con la macchina di Sabrina, una Daewoo Matiz nera. Il veicolo è stato sottoposto ad una serie di rilievi dalla polizia, alla ricerca di eventuali tracce lasciate dalla persona che ha aggredito la vittima.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali