FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pavia, "Regalateci la tv": lʼappello dei bimbi che lottano contro il cancro

Il post di Aurora ha commosso il web. Intanto, è partita la raccolta fondi per comprare 16 apparecchi per il reparto di oncoematologia pediatrica

Pavia, "Regalateci la tv": l'appello dei bimbi che lottano contro il cancro

"Ciao a tutti voi, sono Aurora, ho espresso un desiderio per tutti i bambini ricoverati. Servirebbero 16 televisioni per tutte le stanze da posizionare al muro. Cercavamo un benefattore che le porti qui e una grande festa faremo". L’autrice di questo post è Aurora, una bimba di 9 anni, da febbraio ricoverata nel reparto di oncoematologia pediatrica del policlinico San Matteo di Pavia. Il suo desiderio è quello di potersi distrarre un po' durante i ricoveri. L’appello - pubblicato da Pietro Castellese del Cral San Matteo sulla pagina Facebook dello spaccio - è subito diventato virale: quasi 800 condivisioni e 70mila visualizzazioni. La raccolta fondi è già partita e i primi bonifici sono già arrivati.

La raccolta fondi - L’appello di Aurora ha commosso tutta la città e ha scatenato la solidarietà delle associazioni. "Siamo rimaste particolarmente colpite - ha dichiarato Chiara Collivignarelli di Mamme Connesse a La Provincia Pavese - Parliamo di un reparto di lunga degenza, in cui spesso i bambini non possono nemmeno alzarsi, vogliamo dare il nostro contributo per regalare loro qualche ora di distrazione, sarà il nostro regalo di Natale. Raccoglieremo le quote a nome dell’associazione e le verseremo con un bonifico al Cral. La prima fase della raccolta fondi verrà chiusa questa domenica, il 19 novembre, una seconda domenica 3 dicembre in modo da avere tempo per fare il bonifico e consentire di acquistare le tv”.

“Sono colpito dalla mobilitazione generale. Se raccoglieremo più soldi di quel che servono per le tv li consegneremo al reparto che potrà utilizzarli per tutte le altre esigenze”, ha detto Pietro Castellese, che quotidianamente organizza raccolte fondi per la pediatria e momenti di festa per i pazienti.

Per dare un contributo si può fare un bonifico (Iban: IT27 Z056 9611 3000 0002 0038 X87) con la causale “Una Tv per i Bambini del Reparto Pediatria”.

Un altro desiderio - Ma non è finita. I piccoli del reparto hanno espresso un altro desiderio: “Riusciremo sicuramente a comprare i 16 televisori in pochi giorni e organizzeremo una grande festa nel reparto - ha scritto Castellese su Facebook. - Abbiamo ancora un piccolo desiderio: avere con noi anche per pochi minuti nel reparto a consegnare le tv lo chef Antonino Cannavacciuolo, per accontentare Aurora, Nicolas e gli altri piccoli fans. Sicuramente qualcuno di voi conosce qualcuno del suo staff. Grazie di cuore”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali