FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Naufragio in Sardegna, barchino con 13 migranti affonda: due morti, 8 dispersi

Tredici algerini stavano tentando di raggiungere lʼisola, quando il motore è andato in avaria. Salvi i tre migranti rimasti a bordo

Naufragio in Sardegna, barchino con 13 migranti affonda: due morti, 8 dispersi

Stavano cercando di raggiungere la Sardegna, ma il motore si è bloccato e il barchino è rimasto alla deriva a pochi chilometri dall'Isola del Toro, vicino a Sant'Antioco, sulla costa sud occidentale dell'isola. I migranti non avrebbero atteso l'arrivo dei soccorsi, tuffandosi in mare per raggiungere la costa a nuoto. E si è così trasformato in tragedia il viaggio su un barchino per raggiungere la Sardegna di un gruppo di algerini. Tre migranti sono stati soccorsi, i cadaveri di due giovani sono stati ripescati in mare e si sospetta che in acqua siano finiti altri otto dispersi.

L'allarme è scattato venerdì mattina quando la guardia costiera di Sant'Antioco ha raggiunto la barca in legno alla deriva vicino all'isola del Toro. A bordo tre algerini. Sono stati proprio loro a dichiarare agli uomini della Capitaneria di porto che altri dieci loro connazionali che erano a bordo del barchino si erano tuffati in mare per raggiungere a nuoto la costa. Sono immediatamente scattate le ricerche. Lo specchio d'acqua in cui era avvenuto il naufragio è stato perlustrato dalle motovedette di guardia costiera e guardia di finanza, mentre tutta l'area veniva sorvolata dagli elicotteri.

Gli algerini potrebbero aver raggiunto la costa, anche se carabinieri e polizia che stanno pattugliando l'area a terra non hanno individuato nessuno, diversamente potrebbero essere ancora in mare. Le ricerche proseguono e saranno intensificate sabato anche con l'intervento dei mezzi aerei. Tutto lo specchio di mare sarà perlustrato e sarà controllata tutta l'area in cui avvengono gli sbarchi.

I migranti, approfittando delle buone condizioni del mare, partano da Annaba, nel nordest dell'Algeria, verso le coste del sud Sardegna, a bordo di barchini in legno con motori fuori bordo. Il viaggio dura circa 12 ore e poi approdano nelle coste della Sardegna, tra Sant'Antioco, Teulada, Sant'Anna Arresi. Arrivati a terra vengono intercettati dalle forze dell'ordine. Dopo visite mediche e identificazioni vengono trasferiti a Monastir (Cagliari), nel centro di accoglienza e poi trasferiti in altri centri per il rimpatrio. Solo la settimana scorsa ne sono arrivati 63. Anche oggi il barchino potrebbe aver percorso la stessa rotta, ma il viaggio si è trasformato in tragedia.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali