FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, 52enne sequestra lʼex e la riduce in fin di vita: arrestato

I due stavano insieme da nove mesi e lui avrebbe fatto ricorso alla violenza anche in altre occasioni. Ora dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio e sequestro di persona

Napoli, 52enne sequestra l'ex e la riduce in fin di vita: arrestato

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 52 anni accusato di aver sequestrato e ridotto in fin di vita la sua ex compagna a Napoli. L'aggressore, già noto alle forze dell'ordine, dovrà rispondere di tentato omicidio e sequestro di persona. La donna ha raccontato di aver avuto una relazione di circa nove mesi col 52enne, il quale aveva più volte fatto ricorso alla violenza, accusandola di tradimento. Secondo la vittima, l'uomo avrebbe assunto cocaina.

Poco tempo fa la donna ha deciso di interrompere il legame, andando a vivere a casa della figlia. Uscendo all'alba per andare a lavoro, si è però imbattuta nell'uomo. Lui l'ha afferrata, urlando: "Sei mia, non puoi scappare! Se scappi ti ammazzo con il cacciavite". Dopo averla portata con la forza a casa sua, ha tentato un approccio sessuale, fallito, dopodiché l'ha rinchiusa tenendola imprigionata per dodici ore.

La donna ha denunciato di essere stata continuamente percossa con pugni e calci durante il sequestro e alzata da terra per i capelli. Stando al suo racconto, l'ex compagno le ha sbattuto il capo contro la testata del letto e ha tentato più volte di soffocarla con una coperta. Alla sera non aveva più forze e l'ha sbattuta fuori casa. La donna è dunque scesa dalle scale e si è imbattuta in un passante che l'ha portata in ospedale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali