FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Morti nel torrente: una guida, famiglie e amici in vacanza le dieci vittime

Morto nella tragedia un volontario della Protezione civile che era stato tra i soccorritori dopo la valanga che distrusse Rigopiano

Tra le vittime della tragedia del Raganello c'è anche una delle guide che accompagnavano gli escursionisti tra le gole della zona. Antonio De Rasis, 32 anni, volontario della Protezione civile, era stato tra i soccorritori intervenuti dopo la valanga che distrusse un albergo a Rigopiano. Ci sono poi tre vittime originarie della Campania, due fidanzati di Roma, una ricercatrice lombarda, due amiche di Bari e un uomo di Taranto.

Cosenza, chi sono le vittime della piena del torrente

Le vittime - Le dieci vittime, secondo l'elenco ufficiale diffuso dalla prefettura di Cosenza, provenivano da 5 differenti regioni. Ecco i loro nomi. Antonio de Rasis, nato a Trebisacce (Cosenza), il 24 ottobre 1986, residente a Cerchiara di Calabria; Gianfranco Fumarola, nato a Martina Franca (Taranto) il 22 giugno 1975, residente a Cisternino (Brindisi); Antonio Santopaolo, nato a Napoli l'11 ottobre 1974, e la moglie Carmela Tammaro, nata a Napoli il 19 settembre 1977, residenti a Qualiano (Napoli); Maria Immacolata Marrazzo, nata a Torre del Greco (Napoli) il 26 agosto 1975, residente a Ercolano (Napoli); i fidanzati Carlo Maurici, nato a Roma il 20 gennaio 1983, e Valentina Venditti, nata a Roma il 16 aprile 1984, residenti a Roma; Paola Romagnoli, nata a Bergamo, il 17 maggio 1963, residenza sconosciuta; le amiche pugliesi Miriam Mezzolla, nata a Taranto il 7 gennaio 1991, residente a Torricelle (Bari) e Claudia Giampietro, nata a Conversano (Bari), l'11 giugno 1987, residente a Conversano (Bari).

Una coppia napoletana in vacanza con la figlia - Carmen Tammaro e Antonio Santopaolo erano nel Parco del Pollino insieme con la figlia. La piccola è sopravvissuta alla tragedia ed è tra i feriti ricoverati in ospedale.

Deceduto dopo aver salvato i figli - Il 43enne Gianfranco Fumarola sarebbe deceduto dopo aver salvato i figli di 11 e 12 anni che stavano effettuando l'escursione insieme a lui. Fumarola era un agente di polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Taranto ed aveva tre figli maschi. E' morto nella notte tra lunedì e martedì in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. La moglie Cinzia, calabrese e insegnante di scuola primaria, ed il figlioletto di 4 anni dell'uomo avevano deciso di non partecipare all'escursione nel Raganello.

Le due amiche che amavano il ballo - "Amiche indivisibili", così vengono descritte su Facebook Claudia Giampietro, 31enne di Conversano (Bari), e Miryam Mezzolla, 27enne di Torricella (Taranto): entrambe ballerine, condividevano la passione per il burlesque. Le due ragazze erano in vacanza insieme sul Pollino e anche nelle foto postate sui social appaiono spesso insieme, tra prove dei balletti e serate tra amici.

Mamma di due bambini di 11 e 9 anni - Avrebbe compiuto 43 anni il 26 agosto Maria Immacolata Marrazzo, di Torre del Greco, anche lei morta nella piena del torrente. Era al Parco del Pollino in vacanza con la sua famiglia, il marito Giovanni Samataro e i sui due bambini, di 11 e 9 anni: tutti e tre si sono salvati e sono ora ricoverati in ospedale. Maria Immacolata, avvocato come il marito, era nella località calabra in compagnia della coppia di coniugi rimasti uccisi, Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro.

L'immunologa di Bergamo trasferitasi in Francia - Lavorava come immunologa in Francia la ricercatrice di Bergamo morta nella tragedia del Pollino. Paola Romagnoli, 55 anni, dopo la laurea alla Statale di Milano aveva avuto un'esperienza all'ospedale Besta del capoluogo lombardo prima di trasferirsi all'estero: dopo il dottorato ha lavorato a Basilea, Bethesda negli Stati Uniti e Losanna. Chiamata al Centro nazionale di ricerche scientifiche in Francia, con il marito ha creato una squadra di lavoro sulla biologia delle cellule regolatorie T, dalla loro produzione nel timo all'uso terapeutico nei trapianti.

I due fidanzati e la guida - Infine tra le vittime ci sono due fidanzati di Roma, Carlo Maurici e Valentina Venditti, e la guida che parteciò alle operazioni di Rigopiano, il 32enne Antonio De Rasis.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali