FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Morte Andrea Purgatori, dagli esami non emergono metastasi al cervello

Dopo una denuncia dei familiari indagati due medici per omicidio colposo

Morte Andrea Purgatori, dagli esami non emergono metastasi al cervello  - foto 1
IPA

Nell'ambito dell'indagine della Procura di Roma sulla morte del giornalista Andrea Purgatori al momento del decesso non erano presenti "metastasi al cervello".

È quanto emerge "concordemente" dagli esami istologici. Oggi c'è stato un incontro tra i consulenti dei pm e quelli delle parti per fare il punto sulle attività investigative. Nel procedimento, avviato dopo una denuncia dei familiari, sono indagati due medici per omicidio colposo.

La Procura di Roma sta valutando la richiesta di incidente probatorio. Il risultato non esclude del tutto che le presunte metastasi possano essere scomparse dopo le cure massicce a base di chemioterapia a cui era stato sottoposto Purgatori.

 

"In relazione ai risultati preliminari della consulenza tecnica, circolati oggi, la famiglia Purgatori prende atto dell'assenza di metastasi cerebrali a carico di Andrea Purgatori e, come fin dall'inizio di questa vicenda, continua ad confidare nell'operato della Magistratura, con l'unico intento di far accertare la verità degli eventi e le eventuali responsabilità", affermano in una nota gli avvocati Alessandro e Michele Gentiloni Silveri legali
dei familiari del giornalista morto a Roma nel luglio scorso.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali