FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, Sea Watch: "Abbiamo bisogno di un porto sicuro"

LʼItalia "ha aperto il cuore e anche il portafoglio abbastanza. Contiamo sui tedeschi, sugli spagnoli, sugli olandesi, sui francesi", ha detto Salvini spiegando il "no" di Roma

Migranti, Sea Watch: "Abbiamo bisogno di un porto sicuro"

"Abbiamo bisogno di un porto sicuro". Lo scrive su Twitter la Ong Sea Watch, la cui nave si trova ora a sud-est di Lampedusa, con a bordo 33 migranti di 17 differenti nazionalità salvati sabato nel Mediterraneo centrale. L'organizzazione ha chiesto, per ora senza successo, a Malta ed Italia l'autorizzazione a sbarcare e lunedì ha sollecitato l'intervento delle autorità tedesche.

Salvini: "L'Italia ha già aperto il cuore e il portafogli, tocca agli altri" - L'Italia "ha aperto il cuore e anche il portafoglio abbastanza. Contiamo sui tedeschi, sugli spagnoli, sugli olandesi, sui francesi". Così Matteo Salvini ha spiegato il "no" di Roma allo sbarco dei 33 migranti. "L'Italia negli anni passati ha fatto sbarcare più di 700mila persone. Direi che il cuore e il portafoglio li abbiamo aperti abbondantemente: adesso tocca agli altri", ha quindi aggiunto il ministro dell'Interno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali