FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mattia Mingarelli, due testimoni lʼhanno visto il giorno della scomparsa: "Era solare, come suo solito"

A “Pomeriggio Cinque” parlano le ultime persone che hanno incontrato il ragazzo poi ritrovato morto tra i boschi di Chiesa in Valmalenco

Ci sono ancora tante domande sulla morte di Mattia Mingarelli, il 30enne comasco scomparso nei boschi di Chiesa in Valmalenco il 7 dicembre scorso e il cui corpo è stato ritrovato senza vita alla vigilia di Natale. A “Pomeriggio Cinque” due testimonianze esclusive, quelle delle ultime due persone che hanno visto Mattia. “L’ho visto a pranzo, era solare, come suo solito - racconta Graziella, ristoratrice della baita che Mattia ha lasciato alle 14:30 - e ci aveva dato appuntamento a cena. Non si è visto, non mi sono fatta troppo domande. Pensavo semplicemente avesse cambiato idea”.

Tra pranzo e cena, l’agente di commercio si reca anche in un’altra baita, da Giorgio: “Ci siamo incontrati verso le 17:30 abbiamo bevuto due bicchieri di rosso, quando se ne è andato mi sono messo a letto”. La mattina dopo però Giorgio ritrova il cellulare di Mattia: “Ho provato ad inserire la mia SIM perché altrimenti non avrei potuto sbloccare il telefono. Appena l’ho acceso mi è arrivato un messaggio. Era suo papà.”

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali