FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Silvia Romano, perquisita la sede della onlus Africa Milele a Fano

Lʼobiettivo dei controlli è anche quello di verificare le condizioni di sicurezza in cui si trovava la cooperante al momento del rapimento

 silvia romano, milano

Nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Roma sul sequestro di Silvia Romano, i carabinieri del Ros hanno perquisito la sede di Fano di Africa Milele, la onlus al seguito della quale la giovane era in Kenya. I militari hanno acquisito documentazione relativa alle attività dell'associazione e materiale informatico, copiando i dati di alcuni hard disk e il contenuto dei telefoni.

L'obiettivo dei controlli era anche quello di verificare le condizioni di sicurezza in cui si trovava la cooperante al momento del rapimento. La famiglia Romano aveva infatti da tempo rotto il legame con l’associazione accusandola di aver mandato “allo sbaraglio” la ragazza.

 

Lilian Sora, la responsabile della onlus, aveva rivelato di sospettare che “alcuni componenti del commando abbiano dormito vicino alla nostra casa di Chakama, in Kenya, prima del rapimento”. Sora si è però difesa negli scorsi giorni rivendicando come la 24enne cooperante “non sia stata mandata da sola a Chakama: era partita con due volontari e ad aspettarli c’era il mio compagno con un altro addetto alla sicurezza, entrambi Masai”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali